martedì 1 settembre 2015

Vegan Plumcake al pesto di basilico, verdurine e tofu



Questo Vegan plumcake è decisamente un jolly per gli amanti del salato. Da portare come spuntino, servire a buffet per una festa o semplicemente per un pranzo al sacco.
Sapori freschi e nutrienti con il tocco unico che gli dona il sapore del pesto al basilico e le proteine della canapa per un momento davvero delizioso.

Ingredienti:

200 gr Farina di farro
3 cucchiaiate di semi di lino ammollati ed emulsionati in 80 ml di acqua tiepida
100 gr tofu al naturale  a cubetti
100 ml Latte vegetale
16 gr Lievito per torte salate
1 pz Peperone rosso
1 pz Zucchine a cubetti
1 pz Carota a cubetti
3 cucchiai di semi di canapa decorticati
125 gr Pesto al basilico vegan q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Sale integrale iodato q.b.
Pepe nero



Preparazione:
Per il pesto di basilico vegan:
Lavate e mondate il basilico.
In un mortaio, mettete 20 gr di sale integrale grosso, aggiungete poi il basilico, l’aglio e i pinoli leggermente tostati, e iniziate a pestare. Unite pian, piano ed a filo l’olio e proseguite amalgamando fino a che otterrete un pesto cremoso.
Per il Plumcake:
Lavate e mondate le verdure e tagliatele a cubetti.
In una padella fate saltare i cubetti di peperone con un cucchiaio d'olio.
In una padella fate saltare i cubetti di carota con un cucchiaio d'olio.
Salate, fate raffreddare e metteteli da parte.
Sbattete l'emulsione di semi di lino con l'olio dentro una ciotola capiente e in seguito versate il pesto e il latte.
Setacciate la farina con il lievito e mescolate ai semi di canapa.
Salate e pepate, poi incorporate pian, piano la farina (tenetene da parte circa 50 gr), amalgamate per bene il tutto.
Versate i cubetti di peperone, quelli di tofu, carota e di zucchina nella farina avanzata e fateli ricoprire per bene, in seguito andrete ad incorporarli alla preparazione mescolando con cura.
Imburrate e infarinate uno stampo per plumcake, versate i composto dentro lo stampo. a 170 °C per approssimativamente 50 minuti, o finché al fare la prova, lo stecchino ne esca pulito e la superficie si sia dorata.
Sfornate e lasciate raffreddare.
Una volta raffreddato, sformatelo e tagliatelo a fettine di 1 cm. Di spessore
Servite sopra di un bel piatto da portata cosparso di foglie di foglie d' insalatina.

2 commenti:

  1. Brava Lucy, mi piace il tuo Plum cake salato! Invitante e leggero. Un bacione

    RispondiElimina